La committenza ha deciso di restaurare le facciate dell’edificio che si affaccia su Via degli Uffici del Vicario nel 2013. Il progetto di restauro è stato preceduto da una accurata campagna di rilievo strumentale e le scelte progettuali sono state prese sulla scorta delle analisi dello stato di fatto e della ricerca storico-archivistica effettuata dall'Arch. Sabina Di Pasquale.

Il fabbricato faceva parte dell’antico complesso della missione, che si estendeva tra Via della Missione – Via Uffici del Vicario e Via di Campo Marzio, e risale al XVIII secolo

Stato di fatto: Quando Roma divenne Capitale d’Italia (1870) molti edifici del centro storico subirono una trasformazione cromatica, sostituendo gli originali colori, che andavano dalle tonalità chiare del grigio e del celeste, al color travertino, con i più economici colori delle terre (rosso mattone e ocra). Quindi fino al nostro intervento di restauro le facciate dell’edificio si presentavano nel tipico colore rosso mattone. Progetto: Tramite un’analisi stratigrafica e con il supporto della ricerca storico-archivistica è stato ripristinato il suo colore originario (ocra chiaro), alternato al finto travertino delle cornici e delle fasce marcapiano. 

Scheda Tecnica

Tipologia Progetto Restauro
Luogo Roma
Committente Privato

Anno 2013
Dati dimensionali 380 Mq

Via Raffaele De Cosa, 61, Ostia Lido Roma
TEL. 06-5662844 - 06-96046799

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza dell'utente e la qualità del sito. Per maggiori informazioni sui cookies e per modificare le tue preferenze clicca su leggi